Skip to main content

Quanto condiziona la scelta delle piastrelle nell’aspetto finale della tua casa?

Noi di Ceramica Mediterranea crediamo sia fondamentale. Per questo, ogni giorno, lavoriamo per produrre nuove nuances e ispirazioni grafiche per le piastrelle in gres porcellanato, affinché ogni ambiente possa essere personalizzato a piacimento.

Quindi, quali piastrelle scegliere per la casa? Quali aspetti pratici e di stile considerare?
Vediamolo insieme.

INDICE

  • Quale tipo di piastrella scegliere?
  • Quale formato di piastrella scegliere?
  • Scegliere le piastrelle per gli interni
  • Scegliere le piastrelle per il terrazzo e l’esterno

Quale tipo di piastrella scegliere?

La scelta delle piastrelle condiziona sicuramente lo stile della casa:

  • c’è chi preferisce fare una scelta neutra, con piastrelle dai colori tenui che si abbinano con la maggior parte delle tipologie di arredamento
  • e chi ama, invece, osare, conferendo ai propri spazi carattere e unicità.

La scelta delle piastrelle (sia per i pavimenti che per rivestimenti) è un’operazione che deve essere ben ponderata, perché solitamente non prevede una sostituzione a breve termine.

Scegliere di rivestire i propri spazi con le piastrelle in gres porcellanato è una scelta sicura e duratura. Il gres porcellanato, infatti, è un materiale che dura nel tempo e non deve essere curato particolarmente, resiste a calpestii e uso intenso.

Tecnicamente, nella scelte delle piastrelle per la nostra casa, dobbiamo valutare tre aspetti tecnici importanti:

  1. scivolosità della piastrella
  2. facilità di pulizia
  3. resistenza ad urti e sfregamenti

Scivolosità della piastrella: sia per l’uso interno che esterno, le piastrelle scelte devono garantire un coefficiente di scivolosità adatto agli ambienti in cui viene impiegato (il codice è espresso con la lettera R).
A livello estetico, per riconoscere se una piastrella sia antiscivolo, è sufficiente passare una mano sulla sua superficie per sentirne la ruvidità. Più il coefficiente è elevato, più la mattonella è ruvida.

Facilità di pulizia: I pavimenti in gres porcellanato sono i più facili da pulire, rispetto a superfici delicate come il parquet o il cotto.
Una volta eliminati i residui di posa con appositi detergenti, la gestione quotidiana di queste superfici è davvero semplice. Consigliamo, però di non usare mix di detergenti o detergenti aggressivi, per evitare di opacizzare la piastrella e mantenere la sua bellezza nel tempo.

Resistenza a urti e sfregamenti: La resistenza delle piastrelle smaltate a urti e sfregamenti, si misura con il coefficiente PEI e si compone di 6 livelli:
• PEI 0: da non utilizzare per pavimenti
• PEI 1: solo per pavimenti dove non vengono solitamente utilizzate suole dure o abrasive, come camere da letto o bagni
• PEI 2: per pavimenti calpestati solamente con calzature mediamente non sporche (quindi non vicini a collegamenti con ambienti esterni)
• PEI 3: per tutti i pavimenti
• PEI 4: per ambienti domestici e commerciali
• PEI 5: per ambienti dove i pavimenti vengono sottoposti a forti stress, come aeroporti e centri commerciali

Hai sempre sognato una casa con il parquet o il cotto? Il gres porcellanato di Ceramica Mediterranea è la scelta più adatta: unisce la praticità d’uso del prodotto con l’estetica che si ispira alle differenti tipologie di superficie:

  1. Ispirazione Terra sarda (Abitzai)
  2. Ispirazione Cemento
  3. Ispirazione Metallo
  4. Ispirazione Pietra
  5. Ispirazione Wall
  6. Ispirazione Legno

Quale formato di piastrella scegliere?

Le piastrelle in gres porcellanato hanno solitamente dimensioni abbastanza standard, ma si possono riassumere in:

  • formato quadrato da 20×20 cm a 120×120 cm e oltre,
  • formato rettangolare da 10×60 cm a 120×180 cm,
  • grande formato iniziano a partire da 60×60,
  • posa con mix di formati per creare degli schemi di posa innovativi e unici

Scegliere la dimensione corretta delle piastrelle, dipende molto dalle dimensioni delle stanze dove devono essere utilizzate, dallo schema di posa e dal risultato finale che si vuole ottenere.

Ad esempio:

COLLEZIONE REFLEX – piastrelle quadrate dimensione 60,6×60,6

COLLEZIONE MOON – piastrelle rettangolari dimensione 15,6×60,6

COLLEZIONE ESSENTZIA DI SARDINIA – mix di formati e design

Scegliere pavimenti per interni

Ti piacerebbe avere una casa con superfici uniformi e uguali in tutti gli ambienti? Oppure vuoi un effetto differente tra zona notte e zona giorno?

Con il gres porcellanato e le collezioni di Ceramica Mediterranea, il limite alla scelta è solo la fantasia.

Ecco qualche ispirazione per ogni ambiente, dal bagno (scopri in quest’articolo come scegliere le piastrelle per un bagno piccolo), alla zona giorno.

 

Sai che è di tendenza l’uso di piastrelle decorate anche in ambienti della casa particolari come la camera da letto? Leggi di più su come utilizzare i decori in casa in quest’articolo.

 

Scegliere pavimenti per terrazzi ed esterni 

Quali tipi di piastrelle scegliere per balconi o terrazzi? Come progettare i nostri spazi di relax?

Abbiamo dedicato un articolo specifico nel nostro magazine, QUI.
Se preferisci approfondire la tematica inerente la scelta delle piastrelle per il bordo piscina, leggi questo articolo.

 

Erminia Fazzolari

Author Erminia Fazzolari

More posts by Erminia Fazzolari