Skip to main content

I nostri prodotti sono ispirati alla Sardegna, i colori, le texture, i materiali, i concetti hanno come anima la terra sarda.

La Sardegna ha una storia millenaria, ma è soprattutto un’isola ricca di colori, trame, decorazioni e materiali che caratterizzano la cultura mediterranea.
Il cuore della produzione di Ceramica Mediterranea si trova infatti nel piccolo paese di Guspini, nel Medio Campidano, nel sud della Sardegna.
Abbiamo voluto rivalutare le antiche tradizioni di questo paese, legate all’attività mineraria fin dal Medioevo.

Guspini è una città ricca di storia che ci ha affascinato con le sue eccellenti produzioni, tradizioni artigianali e culturali, monumenti naturali e villaggi minerari.

L’aspetto paesaggistico è davvero unico, all’interno della città ci sono i basalti colonnari di Guspini: una parete alta 20 metri di prismi di basalto che ricordano le canne di un organo, sembrano scanalature scolpite dall’uomo, in realtà si tratta di una formazione geologica particolare, talmente rara che l’Unione Europea l’ha nominata Patrimonio dell’Umanità.

È in questa meravigliosa terra di Sardegna che Mediterranea ha la sua sede produttiva.
Tra i valori in cui crediamo c’è il rispetto della terra che ci ospita: della natura, delle tradizioni sarde e di chi ci vive.

Siamo la prima azienda italiana a km 0 produttrice di gres porcellanato realizzato esclusivamente con materie prime, estratte e lavorate nell’isola sarda da manodopera locale.
Piastrelle made in Italy con un’anima sarda.

Dopo l’estrazione, tutte le materie prime vengono lavorate in loco.
I nostri prodotti sono utilizzati in tutto il mondo, abbiamo una missione globale, ma il cuore è radicato in Sardegna.
Il legame con la nostra isola è l’essenza che anima le collezioni di Ceramica Mediterranea, tutte realizzate al 100% con terre e mani sarde.

Non abbiamo voluto solo rivalutare il territorio sardo, ma l’intero impatto produttivo nato da un progetto sostenibile in tutte le sue fasi:

  • Materie prime sarde;
  • Capitale umano del territorio;
  • Risparmio di acqua grazie al processo di macinazione a secco;
  • Utilizzo di energia fotovoltaica per l’autoconsumo;
  • Recupero dell’aria calda dei forni come energia termica;
  • Reintegrazione di ogni singolo rifiuto nel ciclo produttivo.

 

Abbiamo deciso non solo di RISPETTARE LA TERRA DI SARDEGNA e le sue antiche tradizioni, ma negli ultimi anni abbiamo iniziato ad ispirarci alla Sardegna per la realizzazione del design delle piastrelle in gres porcellanato.

Le collezioni di Ceramica Mediterranea si ispirano alla natura, ad elementi come il legno, la pietra, il metallo, il cemento.

È in quest’ottica di rivalutazione degli elementi naturali, che si uniscono alla Sardegna, che nascono le collezioni Abitzai.

Abitzai è un termine che deriva dal sardo antico e significa “ravvivare, seminare”. Ci ispiriamo a tradizioni come la tessitura e il ricamo, a pietre antiche, a paesaggi e cultura.

Con questa ispirazione vogliamo evocare la tradizione, trasformandola in collezioni contemporanee, versatili, performanti ed emozionanti.

COLLEZIONE ABITZAI

NUES

NAES

ESSENTZIA DI SARDINIA

PIETRA DI SERRENTI

REFLEX

IMPERIAL

OPUS

Fior di Sale.imm.evidenza

FIOR DI SALE

Erminia Fazzolari

Author Erminia Fazzolari

More posts by Erminia Fazzolari