Skip to main content

La scelta di realizzare una piscina nella propria casa è sicuramente il desiderio di molti.

È bene, però prestare attenzione alla scelta dei materiali di costruzione e all’effetto finale che si vuole ottenere.
I tipi di piscine che si possono realizzare sono differenti, si possono infatti studiare soluzioni per:

  • Giardini,
  • Terrazze (se è concretizzabile per motivi strutturali),
  • Piscine indoor,
  • Piscine interrate,
  • Piscine sopra terra.

È fondamentale scegliere il prodotto adatto per la pavimentazione della piscina e anche per gli spazi adiacenti.
Non tutti sanno, però, che il gres porcellanato è perfetto per entrambe gli usi.

Il primo passo, però è definire un progetto specifico per i tuoi spazi, e rivolgersi a professionisti per poter installare correttamente il tuo angolo relax.

Piastrellare la piscina con il gres porcellanato.

Esistono diversi materiali utilizzati per la pavimentazione interna delle piscine:

  • Resine,
  • Mosaici in vetro,
  • Pietra,
  • Rivestimento in PVC,
  • Piastrelle in gres porcellanato.

Ogni scelta è comunque valida, ma dipende dall’effetto finale che vogliamo ottenere. È fondamentale scegliere un materiale che sia duraturo, resistente all’umidità, facile da pulire e manutenere.

Le piastrelle della piscina, immerse nell’acqua per un periodo esteso durante l’anno, subiscono una serie di “usure”.
Oltre alla pressione e contropressione dovuta dallo svuotamento e riempimento della vasca, sono continuamente sottoposte all’azione logorante di cloro e detergenti.

Se il progetto prevede una piscina esterna, bisogna tenere in considerazione le fredde temperature invernali (anche il gelo) che  aggredisce i rivestimenti delle piscine esterne mettendoli a dura prova.
Ecco perché la qualità dei materiali impiegati per piscine (inclusi i collanti) e le capacità dei posatori, risulteranno fondamentali per la buona riuscita del lavoro.

Le piastrelle in gres porcellanato Ceramica Mediterranea sono:

  • Durature,
  • Resistenti agli agenti atmosferici,
  • Antiscivolo (alcune collezioni hanno indice R11),
  • Antimuffa,
  • Facili da pulire,
  • Richiedono una semplice manutenzione ordinaria e straordinaria

e in più permettono di realizzare disegni, sfumature, decori e mosaici che renderanno unico il tuo progetto.

Scelte estetiche per il gres porcellanato in piscina.

Le collezioni di Ceramica Mediterranea adatte per rivestire il fondale di una piscina sono diverse. È possibile realizzare soluzioni di continuità tra l’interno della piscina e lo spazio circostante (bordo piscina o area attrezzata con sdraio e ombrelloni) oppure definire contrasti eleganti e moderni.

Solitamente si preferiscono colori chiari per il gres porcellanato dell’area piscina, che riflettono i riflessi dell’acqua.
C’è chi preferisce, però, sfumature di grigio scuro, ottenendo così un maggior riscaldamento dell’acqua, dal momento che questo colore attira i raggi solari.
Le soluzioni in gres porcellanato effetto pietra riproducono fedelmente i colori, le venature e le asperità della materia naturale, rivelandosi un’ottima scelta per la zona bordo piscina.
Per chi ama le versioni più calde che ricordano i pavimenti in legno, il gres porcellanato effetto parquet è l’ideale per le zone relax a bordo piscina.

Scopri tutte le collezioni Ceramica Mediterranea per la tua piscina.

Erminia Fazzolari

Author Erminia Fazzolari

More posts by Erminia Fazzolari