Skip to main content

Immagina un luogo incantato, tra alberi di ulivo secolari, distese di arbusti di mirto, mandorli dagli odorosi fiori bianchi sfumati di rosa.

É qui che, tra i territori arsi dal sole dell’Alta Gallura, a Luogosanto, si trova Gallicantu, il retreat nato dalla mente visionaria di Marco Berio e Raffaella Manca.

Un po’ come in una favola, dagli spazi sognanti, i volumi indistinti e le finestre stondate, che le strutture architettoniche dello stazzo si nascondono e si fondono con la natura. Un’antica struttura degli anni Trenta, lo stazzo appunto, abbandonato da più di mezzo secolo, è stato rimesso a nuovo e oggi ospita 5 camere  e 2 suite e nello spazio che era adibito a stalla, oggi c’è la cucina. Pranzo e cena vengono serviti  in una terrazza vista panoramica sull’Alta Gallura.

Design sardo 

L’anima sarda di questo luogo, che ne ispira anche il nome – Gallicantu che nella lingua dei sardi vuol dire alba –  si respira in ogni scelta stilistica e di selezione dei materiali.

La cura dei dettagli, ad opera dei proprietari e dell’architetto Jean Claude Lesuisse, contribuisce a rendere unici questi spazi. Una Sardegna che si respira negli oggetti d’arredo  di recupero, nei mobili realizzati da artigiani del luogo, nei tappeti e i tessuti della designer sarda Mariantonia Urru, e nelle superfici che sono state selezionate dalla linea Abitzai di Ceramica Mediterranea.

Ogni stanza ha un mood differente che si ispira ai luogo e ai colori della terra di Sardegna. La piscina, che occupa lo spazio centrale del complesso, è ricavata tra le rocce, e la Grotta, già abitata in epoca pre-nuragica, è stata pensata come un angolo di relax dove degustare i prodotti tipici di produttori locali e dove ha sede anche la cantina dei vini.

Un salotto con camino per le sere più fresche e una zona benessere con sauna, bagno turco, docce emozionali e una piccola area relax sono tutti gli spazi comuni che si possono trovare in struttura e in cui è possibile ritrovare lo stile Abitzai di Ceramica Mediterranea.

Relax e sostenibilità

Uno dei motivi che ci ha spinto, ancora di più, ad essere parte di questo progetto Made in Sardinia, sono i valori che abbiamo in comune: amore e rispetto per la nostra terra e  sostenibilità.

A Gallicantu, infatti, viene utilizzata energia esclusivamente green e circa il 40% viene autoprodotta. Nel parcheggio, inoltre, è presente una colonnina per la ricarica di auto e bici elettriche. Gli elettrodomestici sono stati selezionati per le loro performance ma sopratutto effettuando una scelta all’insegna di sostenibilità ed efficienza energetica, al fine di ridurre i consumi di energia e acqua e  proteggere l’ambiente.

Un luogo fiabesco e green, dove lo slow living in un angolo di terra sarda, e la tradizione si sposa con il design e la fiaba.

Erminia Fazzolari

Author Erminia Fazzolari

More posts by Erminia Fazzolari